elenco    
        corso    

Ingegneria del software A

Codice: AA017Crediti: 6Semestre: 1Sigla: Is 
 
Settore disciplinare: INF/01 - Informatica

Docente

Carlo Montangero   monta@di.unipi.it  Home Page di Carlo Montangero  Stanza 311  Tel. 0502212799

Prerequisiti

Metodologie di programmazione

Obiettivi di apprendimento

Introduzione alle tecniche di modellazione in ingegneria del software.
Conoscenze. Lo studente conoscerà i principali modelli di processi di sviluppo software, e le tecniche di modellazione proprie delle varie fasi.
Capacità. Lo studente saprà utilizzare notazioni di modellazione come UML 2 per l'analisi dei requisiti e la progettazione sia architettonica sia di dettaglio di un sistema software.

Descrizione

Il corso prepara allo sviluppo di sistemi software con caratteristiche di qualità. Per quanto riguarda le fasi alte del ciclo di vita del software, analisi e progettazione, vengono presentate tecniche e notazioni di modellazione degli aspetti statici e dinamici del dominio applicativo e del sistema da sviluppare. Per quanto riguarda le fasi basse del ciclo di vita, codifica e rilascio, si trattano principi e tecniche di verifica.

English Description

The aim of the course is to prepare to the development of quality software systems. With respect to the first phases of the software life-cycle, i.e. analysis and design, we present techniques and notations to model the static and dynamic facets of the application domain and of the sytem to develop. With respect to the last phases of the life-cycle, i.e. coding and release, we present principles and techniques of software verification.

Programma

Ore lezione: 34Ore esercitazione: 14   

Bibliografia

[A] J. Arlow, I. Neustadt, UML 2 e Unified Process, (seconda edizione italiana), McGraw-Hill, 2006.
Capitoli 1,2, 3-5, 7-13 (tranne 8.2, 10.4, 10.5), 16 (paragrafo 12), 17, 19-20 (tranne 20.5) e 22.
[F] A. Binato, A. Fuggetta, L. Sfardini, Ingegneria del Software - Creatività e metodo, Addison Wesley, 2006.
Capitoli 7 e 8 (pp 147-158).
[S] L. Semini, Architetture software (quarta edizione). Nota didattica, 2009, Vedere avvisi nella pagina del corso.
[E] V. Ambriola, C. Montangero, L. Semini, Esercizi di Ingegneria del Software (quarta edizione). Nota didattica: 2009, Vedere avvisi nella pagina del corso.
[T] C. Montangero, L. Semini (a cura di), Il controllo del software - verifica e validazione. Nota didattica, 2008.

Le note didattiche sono (saranno) anche disponibili in fotocopia presso il Servizio Editoriale Universitario, via Curtatone e Montanara 6, Pisa.

Modalità di esame

La valutazione avviene mediante prova scritta e prova orale. Per l'ammissione all'orale si deve ottenere un voto superiore a 15. L'ammissione vale solo per lo stesso appello.
La prova scritta può essere sostituita dal superamento di due verifiche in itinere, ottenuto con voto medio superiore a 15, e voti singoli superiori a 14. L'orale può essere dato in qualunque appello del 2010. La consegna di uno scritto in un appello cancella il beneficio.
Ciascuna prova scritta fa riferimento a uno degli scenari pubblicati in anticipo nella pagina comune dei corsi di Ingegneria del Software.

Ulteriore pagina web del corso: http://www.cli.di.unipi.it/doku/doku.php/is-a/start


home


email